info@museicivicidomodossola.it
info@museicivicidomodossola.it

Collezione Archeologica

La sezione archeologica, formata a partire da una prima donazione numismatica nel 1875, raccoglie le testimonianze di civiltà di varia provenienza geografica a partire dal Neolitico fino all’epoca romana.

I reperti hanno una svariata provenienza: Val d’Ossola, Italia settentrionale, Roma, Magna Grecia ed Egitto.

I pezzi sono stati donati da più di 40 benefattori, locali e non, fra i quali il vigezzino Giacomo Pollini: a fine ‘800 donò diversi manufatti locali, piemontesi e lombardi, a cui si aggiungono quelli egizi, che raccolse durante un viaggio nel continente africano. Si ricordano altri due importanti nomi: Enrico Bianchetti, il quale nel 1890 donò alla Fondazione i reperti rinvenuti nella necropoli di Ornavasso, e Felice Mellerio che contribuì alla collezione archeologica con i corredi funerari da lui rinvenuti a Masera nel 1892.

La collezione di mineralogia e geologia

La collezione conta più di mille campioni. Un primo nucleo venne donato alla Fondazione a fine Ottocento da Giulio Bazzetta. Fu poi integrata con le donazioni di più di 80 collezionisti e appassionati locali.

Vi sono campioni raccolti nella Val d’Ossola, zona caratterizzata da grande varietà geologica, quindi ricca di cave e miniere. Non mancano esemplari provenienti da varie località del Piemonte, da altre regioni italiane e da svariate parti del mondo. Tra i donatori si ricorda “G. Spezia”, l’inventore del metodo per la produzione del quarzo sintetico.

Google Map
Services

Gift Shop
Special Event Rental
Online Gift Shop
Group Tours

Categorie

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.